Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Presentazione candidature per la redazione dell’elenco per la costituzione della commissione per le pari opportunità

scadenza 9 luglio

Dettagli della notizia

Visto il vigente Regolamento per l’Istituzione ed il funzionamento della Commissione pari opportunità del Comune di Soleto, istituita in attuazione al principio di parità sancito dall'art. 3 della Costituzione Italiana, quale organismo permanente che si propone di contribuire alla effettiva attuazione dei principi di uguaglianza e di parità tra uomini e donne in conformità di quanto stabilito dalle Leggi n. 164 del 22.06.90 e n. 125 del 10.04.91, dei D. Lgs 267/2000 e n. 226/03.

Considerato che la Commissione che ha sede presso la sede del Consiglio Comunale, è un organo consultivo, di proposta di progettazione del Consiglio e della Giunta Comunale, volto a valorizzare la differenza di genere e la soggettività femminile;

Dato Atto che ai sensi dell’art. 5 del predetto Regolamento la Commissione è composta tra l’altro anche da n. 9 (nove) Commissari, eletti dal Consiglio Comunale, con voto limitato a 3 (tre), scegliendoli da un elenco di candidati così composto :

  • Dalle candidature (max 3) presentate dalle Associazioni, gruppi, organizzazioni professionali, culturali, del volontariato operanti nel territorio del Comunale di Soleto, individuate da persone residenti nel Comune stesso ed in possesso di riconosciuta competenza in materia di condizione femminile, nel campo giuridico, economico, sociologico, psicopedagogico, della formazione del lavoro, dei servizi sociali, dell'ambiente, delle comunicazioni sociali e in ogni ambito di intervento riconducibile alle funzioni della Commissione.
  • Dalle singole candidature presentate da persone residenti nel Comune di Soleto e in possesso di riconosciuta competenza in materia di condizione femminile, nel campo giuridico, economico, sociologico, psicopedagogico, della formazione del lavoro, dei servizi sociali, dell'ambiente, delle comunicazioni sociali e in ogni ambito di intervento riconducibile alle funzioni della Commissione.

Tutto ciò premesso e considerato

INVITA

I soggetti di cui ai punti 1) e 2) a presentare le proprie candidature per la redazione dell’elenco per la costituzione della commissione per le pari opportunità secondo i criteri di seguito indicati.

  • I componenti della commissione devono essere residenti nel Comune stesso ed in possesso di riconosciuta competenza in materia di condizione femminile, nel campo giuridico, economico, sociologico, psicopedagogico, della formazione del lavoro, dei servizi sociali, dell'ambiente, delle comunicazioni sociali e in ogni ambito di intervento riconducibile alle funzioni della Commissione.
  • I proponenti le candidature debbono svolgere la loro attività in maniera continuativa, non avere fini di lucro, essere dotati di Statuto che deve essere prodotto in copia, unitamente alle candidature proposte.
  • Le candidature debbono essere corredate da un curriculum, dal quale risultino le competenze e i titoli scientifici e professionali posseduti.
  • Nella composizione della Commissione deve essere garantita la presenza di almeno il 50% di donne.
  • Qualora le Associazioni, gruppi, organizzazioni professionali, culturali, del volontariato operanti nel territorio del Comune di Soleto, nell’ambito della loro segnalazione a seguito del bando, dovessero individuare persone di sesso maschile in misura superiore a quelle di sesso femminile (n. 2 uomini sulle max. 3 segnalazioni possibili e consentite), sarà considerata valida solo l’unica segnalazione del soggetto di genere femminile. Nessuna valenza avranno le segnalazioni pervenute prive di nominativi femminili.
  • Le candidature, corredate da curriculum dal quale risultino le eventuali specifiche competenze ed esperienze in materia di problematiche femminili negli ambiti indicati nell’art.2 del Regolamento, devono pervenire entro e non oltre 30 giorni dalla pubblicazione del presente bando.
  • Il Settore Competente del Comune provvederà a domande pervenute, dopo una valutazione sommaria con riferimento ai generali requisiti rivenienti dai curricula presentati, a trasmettere il relativo elenco alla Giunta Comunale. La Giunta Comunale presenterà al Consiglio Comunale un elenco di candidati nella misura massima di 18 nominativi. Se le candidature saranno superiori a 18, l’elenco sarà stilato inserendo i nominativi in base all’ordine di arrivo al Protocollo del Comune. L'elenco, così come predisposto, sarà pertanto sottoposto alla approvazione del Consiglio Comunale che provvederà a nominare i 9 (nove) componenti secondo le su indicate modalità (voto limitato a massimo n. 3 nominativi per ogni Consigliere Comunale presente e votante).

Si avverte che le candidature devono essere presentate all’Ufficio protocollo del comune di Soleto o a mezzo pec al protocollo.comune.soleto@pec.rupar.puglia.it entro 30 giorni dall’affissione del presente avviso.

Il Presidente del Consiglio Comunale

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina